SEZIONI NOTIZIE

Fantacalcio vintage, OGGI CON ALESSANDRO ALTOBELLI

di Redazione Tuttofantacalcio
Fonte: Fabio Salis
Vedi letture
Foto

Nome: Alessandro Altobelli
Nato il: 28/11/1955
Ruolo: attaccante
Squadre in Serie A: Inter, Juventus (giocatore)

«Durante gli allenamenti avevo voglia di arrivare, mi davo da fare e segnavo. Mi dicevano: "mica è la finale della Coppa dei Campioni" e io gli dicevo: "per voi no, ma per me sì".​​​​​​ Avevo un unico obiettivo: quello di giocare a calcio, ma per il divertimento, non per la carriera.» Così Alessandro Altobelli ha raccontato la sua determinazione e passione per il calcio agli utenti durante la chiacchierata con noi sul canale Instagram.

Altobelli è attualmente considerato uno dei migliori attaccanti della storia del calcio italiano e il suo soprannome "spillo" deriva dal suo fisico longilineo ed esile. Dal punto di vista tecnico è stato un calciatore completo, perché era dotato di velocità, concretezza sotto rete e allo stesso tempo di abilità nel gioco aereo e di doti tecniche. Inoltre sapeva calciare bene sia con il destro che con il sinistro. Indelebile nella sua carriera la strepitosa vittoria con la Nazionale Italiana nel Mondiale di Spagna 1982, rassegna in cui giocò nella partita contro l'Argentina nel 2^ turno, per poi scendere in campo nella semifinale con la Polonia e in finale contro la Germania Ovest, dove realizzò anche un gol (la partita finì 3-1 per gli azzurri):  "ho giocato la finale, ho vinto e ho segnato: non potevo chiedere di più." Così "Spillo" Altobelli, durante la chiacchierata con noi sul canale Instagram, ha commentato il suo ricordo di quell'esperienza. In totale con la maglia azzurra ha giocato 61 partite e messo a segno 25 reti (8^ nella classifica marcatori all time in azzurro), dal 1980 al 1988. A proposito del fantacalcio ha invece dichiarato: "non sono un appassionato, mi piace il calcio vero quello sui campi, anche se rispetto chi gioca al fantacalcio, perché bisogna essere preparati e capirne tanto".

Iniziò la sua carriera nelle giovanili del Latina, squadra nella quale ebbe modo di esordire nel campionato di Serie C nella stagione 1973-1974 e di fare un campionato da protagonista con 28 presenze e 7 reti. L'attaccante venne notato da club di caratura superiore e, nell'estate del 1974, arrivò il suo trasferimento al Brescia in serie cadetta, con cui cominciò a trovare sempre di più la continuità a livello di prestazioni. La sua prima stagione in Lombardia non fu esaltante (2 gol in 16 presenze), ma fu importante a livello di ambientamento e nelle successive due stagioni l'attaccante andrà in doppia cifra. Il suo bottino totale a Brescia fu di 76 presenze e 26 reti.

Nell'estate del 1977 arrivò la svolta per la sua carriera con il trasferimento all'Inter, squadra alla quale legherà indissolubilmente il suo nome, militando dal 1977 al 1988, e con la quale vincerà 1 Scudetto nel 1979/1980 e 2 Coppa Italia nel 1977/1978 e nel 1981/1982 (con gol decisivo in finale in entrambe le edizioni vittoriose. In nerazzurro totalizzerà 317 gettoni di presenza e 128 reti in campionato, 11 presenze e 10 reti in Coppa dei Campioni, 58 presenze e 25 reti in Coppa Uefa. Altobelli andò in doppia cifra già nel suo primo campionato in maglia nerazzurra con 10 gol in 28 presenze e la stagione si chiuse con il trionfo in Coppa Italia. Nella stagione 1979/1980 i nerazzurri si laurearono campioni d'Italia e Altobelli arrivò secondo in classifica marcatori con 15 reti, dietro soltanto a Bettega. Arrivò sempre secondo in questa classifica nelle stagioni 1982/83 ed 1984/85, dietro soltanto a Platini in entrambe le occasioni. A proposito dei derby con il Milan, Altobelli racconta: "all'epoca le sfide con i rossoneri erano ancora più sentite perché i giovani arrivavano dai settori giovanili delle rispettive squadre. Nel Milan per esempio c'erano Galli, Costacurta, Baresi, nell'Inter Bordon, Oriali, Marini. C'era più passione, più voglia. Quelli erano derby che non scorderò mai perché c'era un'azione vicino alla porta dell'Inter e una alla porta del Milan, la metà campo non esisteva". Con i nerazzurri ha avuto in panchina allenatori del calibro di Bersellini, Marchesi, Radice, Castagner, Corso e Trapattoni: con quest'ultimo ebbe dei contrasti e nell'estate 1988 ci fu il suo trasferimento alla Juventus, proprio nell'anno che vide i nerazzurri tornare a vincere lo scudetto dopo 9 anni. In bianconero incontrò in panchina Dino Zoff, suo compagno di squadra con la maglia della Nazionale a Spagna '82. Tuttavia la sua stagione non fu memorabile con sole 4 reti in 20 presenze in campionato, anche se in Coppa Italia e in Coppa Uefa realizzò un buon bottino di reti: 7 in 6 presenze nella rassegna iridata nazionale e 4 in 8 presenze in quella internazionale. "Spillo" concluderà la sua carriera, facendo ritorno nella "sua" Brescia nel campionato di B dove riuscirà a segnare 7 reti in 32 partite.

Concludiamo l'articolo con le due formazioni top della Serie A scelte da Altobelli, una relativa al passato e una all'attuale presente.

TOP 11 VINTAGE:

4-4-2

Zoff

Gentile - Vierchowod - Baresi - Junior

Causio - Oriali - Tardelli - B.Conti

P. Rossi - Riva

All. Bearzot

TOP 11 ATTUALE:

4-3-3

Handanovic

Sabelli - Skriniar - Chiellini - Alex Sandro

Milinkovic-Savic - Tonali - Luis Alberto

Dybala - Cristiano Ronaldo - Lautaro Martinez

All. Gasperini

Diventa Fan su FACEBOOK
Seguici su TELEGRAM
Seguici su INSTAGRAM
Altre notizie
Martedì 26 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio vintage, OGGI CON FRANCELINO MATUZALEM
Lunedì 25 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio vintage, OGGI CON AMAURI
Sabato 23 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio vintage, OGGI CON ALBERTO FONTANA
Venerdì 22 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio vintage, OGGI CON ALESSANDRO COSTACURTA
Giovedì 21 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio vintage, OGGI CON FRANCESCO COZZA
Mercoledì 20 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio vintage, OGGI CON SANDRO TOVALIERI
Martedì 19 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio vintage, OGGI CON CIRO CAPUANO
Lunedì 18 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio, OGGI CON MARCO MANCOSU
Sabato 16 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio vintage, OGGI CON ANDREA LAZZARI
Venerdì 15 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio vintage, OGGI CON DARIO HÜBNER
Giovedì 14 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio vintage, OGGI CON DIEGO FUSER
Mercoledì 13 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio vintage, OGGI CON GUILLERMO GIACOMAZZI
Martedì 12 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio vintage, OGGI CON ANDREA SONCIN
Lunedì 11 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio vintage, OGGI CON OBERDAN BIAGIONI
Sabato 09 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio vintage, OGGI CON STEFANO FERRARIO
Venerdì 08 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio vintage, OGGI CON ALESSANDRO ALTOBELLI
Giovedì 07 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio vintage, OGGI CON ARTURO DI NAPOLI
Mercoledì 06 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio vintage, OGGI CON ADRIAN RICCHIUTI
Martedì 05 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio vintage, OGGI CON ANDREA SOTTIL
Lunedì 04 maggio 2020
11:00 Borsino di TFC Fantacalcio vintage, OGGI CON JEDA